venerdì 19 maggio 2017

Review Il gioco del destino di R.L. Mathewson

Buongiorno, readers! Vi ho già parlato di questa serie recensendo i primi due libri e sono sempre state letture ricche di risate, le tipiche storie imperdibili per staccare da qualsiasi altra, quindi non potevo non parlarvi subito del terzo della serie uscito proprio oggi!


Serie: Neighbor from hell 
3. Il gioco del destino
4. Truce
5. The game plan
6. Double dar
7. Christmas from hell 
8. Fire and brimstone
9. Playing hard to get
10. senza titolo
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary romance, Humor

Cosa c’è di peggio che abitare porta a porta con quello che è stato il tuo peggior nemico d’infanzia? Semplice: essere costretta a condividere con lui il progetto dei tuoi sogni, dover accettare (sotto ricatto) qualcosa di sbagliato sotto molti punti di vista e infine farsi rubare una cioccolata calda dalla stessa persona che ti aveva convinto a berla.
Rory James non è affatto certa che riuscirà ad arrivare alla fine del progetto senza diventare pazza, ma deve provarci, a patto che ci sia cioccolata in abbondanza e che riesca a resistere al fascino da cattivo ragazzo di Connor O'Neil. Altrimenti... Altrimenti è molto probabile che si ritrovi a trascorrere qualche notte in galera, che si becchi un’ordinanza restrittiva e che finisca per farsi spezzare il cuore dall'uomo che le ha rovinato la vita.


Il primo libro di questa serie è quello che subito mi ha colpita e mi ha fatto anelare tutti i successivi libri, con il secondo non ho riscontrato lo stesso coinvolgimento del precedente sebbene sia stata una lettura piacevole, ma poi è arrivato Il gioco del destino e ne sono rimasta conquistata fin dalle prime pagine.
Connor e Rory si conoscono fin da bambini, hanno sempre avuto un rapporto a dir poco esplosivo e l'amicizia non è mai stata inclusa. Hanno seminato il terrore in città a causa delle loro liti, la vendetta ha sempre portato delle conseguenze e come ultimo colpo di scena si ritrovano anni dopo a dover collaborare per un progetto. Purtroppo sono anche vicini di casa, il loro rapporto in tutti questi anni non è di certo migliorato e ora si ritrovano a stretto contatto ogni singolo giorno. 
Le loro imprese nel corso degli anni sono disseminate in tutto il libro, ci sono alcuni eventi incredibili, assurdi e strappano una risata dopo l'altra. Le loro liti sono una delle parti migliori del libro, spassose e dalla battuta sempre pronta. Ma oltre a questo ci sono dei retroscena, Connor è anche molto altro, il suo comportamento nasconde alcuni segreti e nel corso degli anni non ci sono stati solo litigi e vendette, c'è qualcosa di cui Rory non è a conoscenza e le servirà un accordo per arrivare alla verità.
Connor è un personaggio fantastico, il tipico protagonista maschile che noi lettrici di romance amiamo, dolce e protettivo, determinato e tantissime altre sfaccettature da scoprire durante la lettura. Rory è una protagonista tosta, cresciuta in una famiglia di soli uomini ha sempre cercato di mostrarsi come loro, senza debolezze e al pari di ogni suo fratello, ma è anche stata il diamante di ognuno di loro, da proteggere anche se non ne aveva bisogno. 
In definitiva sono i tipici personaggi su cui non c'è nulla da ridire, presentano caratteristiche che nei protagonisti piacciono sempre e li ho apprezzati in ogni loro assurdità. Tutta la storia non presenta momenti di noia, ci sono continui episodi che tengono viva l'attenzione e sebbene non ci sia il colpo di scena finale il ritmo della narrazione non presenta punti morti. 
Sei la parte migliore della mia giornata, Rory. Lo sei sempre stata e sempre lo sarai.
La Mathewson si distingue per il suo stile sempre sarcastico, ricco di humor e personaggi eccentrici dalle qualità al limite dell'assurdo. Con ogni sua storia riesce sempre a dare quel tocco di originalità e divertimento sempre diverso, con una scrittura semplice e allo stesso tempo coinvolgente. Il romance ha sicuramente bisogno di scrittrici così, di più storie leggere e che strappano sempre un sorriso invece delle solite tragedie lette in tutte le salse in fin troppi libri. Questa è una di quelle serie che consiglio a tutti, in particolare il primo libro e questo sono le tipiche storie che una volta finite ne vorresti leggere altre dieci, proprio per il senso di leggerezza che si prova a fine lettura. Quindi leggete questa serie, immergetevi in queste pazze famiglie e nelle guerriglie tra vicini, a fine lettura non potrete fare a meno di promuovere questi libri.
Voi cosa ne pensate, readers? Avete già letto qualche libro della serie? Vi ispira?
A presto! 

2 commenti:

  1. Mi sembra una serie perfetta per l'estate! Il primo era già in wish list, e dopo la tua recensione mi sa che gli altri volumi seguono senza problemi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente, Rosa, perfetto per questo periodo ;)

      Elimina